Avere prodotti feschi con Filocorto è semplicissimo!

In questa pagina...

Qualità e salubrità sono certamente le caratteristiche più importanti che desideriamo per il cibo che mangiamo. Ma la comodità di trovare i prodotti che cerchiamo rapidamente e in qualunque momento spesso ci costringe al compromesso e ci fa perdere di vista quelle che ritenevamo essere le nostre priorità: gusto e proprietà nutrizionali. I sistemi di distribuzione attualmente più diffusi certo ci rendono la vita più facile, ma la vocina che ci ricorda lontane campagne e fresche prelibatezze rappresenta quell'intrinseca consapevolezza che qualcosa in questo sistema non soddisfa, in particolare nel settore del fresco.
Con questo progetto intendiamo rafforzare, con semplicità e tenacia, alcuni capisaldi della qualità e sostenibilità della nostra vita, delle nostre famiglie e comunità e della nostra Terra, in tutti gli orizzonti temporali: dalla cena di questa sera al pianeta che lascerò ai miei figli e nipoti.

Gusto - I prodotti raccolti al giusto grado di maturazione sono più buoni.
Meno tempo passa tra la raccolta ed il consumo e più il sapore e la qualità rimangono intatte. Consumare alimenti prodotti e raccolti a pochi chilometri da casa è certamente la migliore garanzia di conservazione.

Salute - I prodotti che fanno meno strada sono più sani.
Il tanto vagare tra camion e celle frigorifere porta all'impoverimento dei prodotti ortofrutticoli anche dal punto di vista nutrizionale, tanto che spesso hanno migliori nutrienti i cibi surgelati o inscatolati subito dopo la raccolta rispetto agli (ex) freschi che acquistiamo. La necessità di conservare più a lungo questi prodotti inoltre porta all'utilizzo di conservanti, la selezione di razze più resistenti (quindi con bucce più dure e maggiore quantità di cellulosa nelle fibre), l'introduzione di sementi geneticamente modificate. È noto inoltre che l'alimentazione gioca un ruolo essenziale sulla salute della persona e con l'aumento dei casi di malattie legate al cibo aumentano i costi sanitari ad essi correlati; mangia sano: stai meglio e paghi meno tasse.

Inquinamento - La filiera corta inquina di meno.
È evidente l'incidenza del trasporto sulle emissioni di sostanze solide e gassose che danneggiano la nostra salute e quella del pianeta; se è vero che qualsiasi merce e tutti gli acquirenti un po' di strada la devono fare comunque, è vero anche che molti dei chilometri macinati oggigiorno per il trasporto merci potrebbero essere evitati. Ogni chilometro risparmiato è un respiro guadagnato. Inoltre, lo stile di coltivazione a latifondi monocolturali porta all'utilizzo di un maggior numero di sostanze fertilizzanti ed inquinanti ed al maggiore impoverimento di preziose risorse naturali quali suolo e acqua.

Salvaguardia del territorio e della biodiversità - Le pratiche agricole e agronomiche delle aziende orientate alla vendita diretta fanno bene alla Terra.
L'utilizzo di agricoltura biologica, l'alternanza tra le diverse colture, il sovescio, la coltivazione delle specie antiche, il rispetto della terra e dell'acqua apportano una manutenzione naturale del territorio rurale o montano prevenendo degrado ed erosione, favoriscono la vita della fauna selvatica e nel lungo termine risultano vantaggiosi per gli stessi produttori. I territori rurali e montani mantenuti e curati rendono il paesaggio più bello e ospitale, aumentano la sicurezza riducendo il rischio di frane, smottamenti e straripamenti dei corsi d'acqua e contrastano lo spopolamento delle campagne e delle montagne.

Economia locale - Fare l'agricoltore e l'allevatore è un mestiere.
Operare in questo settore è sempre meno diffuso ed appetibile, soprattutto per chi intende lavorare su piccola scala ponendo al centro qualità e rispetto per l'ambiente. Il sistema dei sussidi, dei latifondi, delle speculazioni sulla filiera ha ammalato e falsato la naturale essenza del settore primario, la produzione del cibo per tutti, allontanando dall'attenzione dei singoli i meccanismi su cui si regge. Il consumatore non sa più da dove provenga ciò di cui si nutre, come sia stato coltivato, come siano distribuiti i costi lungo la filiera, perdendo di mano il potere di esigere migliore qualità. Il produttore che non riesce a garantire il corretto tempismo, pezzatura o quantità di prodotto viene di fatto posto ai margini del mercato, indipendentemente dalla qualità del suo operato. Non dare per scontati questi automatismi del mercato ortofrutticolo è doveroso, provare a cambiarli è possibile!

Socializzazione e conoscenza - Mangiare bene è una questione di cultura.
Essere capaci di ascolto, conoscere le dure regole ed i ritmi della natura e delle stagioni, chiedersi il perchè delle cose non è roba da vecchi o da fricchettoni, è un modo di rispettare se stessi. Sottolineiamo l'importanza di dare il giusto valore alle cose e alle relazioni: il giusto valore dei prodotti della terra riconosciuto a chi li coltiva; il valore del rapporto con l'ambiente; l'importanza dell'interazione sociale con i nostri vicini e con chi ci fornisce ciò di cui ci nutriamo.

Noi ci siamo domandati se la richiesta di prodotti freschi di una comunità può essere soddisfatta dai produttori locali,
la risposta la diamo insieme.

> Cosa fa Filocorto?

Filo Corto facilita la creazione di gruppi per l'acquisto diretto di prodotti freschi di stagione dalle aziende agricole locali.

> Perchè è importante consumare cibo locale?

Mangiare locale significa supportare l'economia del tuo territorio e sviluppare una nuova visione di cosa significa produrre cibo attraverso la conoscenza diretta dei produttori.
Mangiare locale significa avere alimenti freschi, sani, di stagione, spesso raccolti il giorno prima di raggiungere la tua tavola.
Mangiare locale significa promuovere sostenibilità e biodiversità, riducendo la quantità di energia necessaria per produrre e trasportare il tuo cibo.

> Perchè il mio contributo è importante?

Creare un sistema alternativo e sostenibile basato sulla filiera corta e la freschezza del prodotto è un progetto molto ambizioso.
La partecipazione attiva di ognuno può migliorare sempre di più il processo con vantaggi crescenti in termini di salute ed economici per se stessi, la propria comunità ed i produttori locali.

> Che servizio offre Filocorto ai consumatori?

Se desideri acquistare prodotti freschi locali, Filocorto ti aiuta a cercare se nella tua zona è presente un punto di consegna attivo oppure a crearne tu stesso uno vicino o a casa tua.
Ti guida nel processo di scelta tra i prodotti offerti dalle aziende agricole collegate al tuo punto di consegna e nel pagamento on-line.
Ti permette di ricevere comodamente ottimo cibo di stagione nel punto da te prescelto, direttamente dalle mani di chi l'ha cresciuto.

> Che servizio offre Filocorto ai produttori?

Filo Corto fornisce strumenti semplici e potenti per la gestione di un portale di vendita on-line. Sfruttando la rete internet, diamo la possibilità ai produttori di incontrare gruppi di acquisto locali, gestire le vendite e le consegne, organizzare la logistica aziendale e semplificare la burocrazia.
Se sei un produttore, clicca qui per approfondire cosa fa Filocorto per le aziende agricole.

> Come si finanzia Filocorto?

Filo Corto trattiene una percentuale sulle transazioni effettuate tramite il sistema, in accordo con i produttori. Questo non ha nessun impatto sul consumatore, che paga esattamente quanto mostrato durante il processo di scelta e acquisto dei prodotti.

> Quali sono i metodi di pagamento ammessi?

Sono accettati pagamenti tramite bonifico bancario, tutte le maggiori carte di credito o PayPal.

> Le mie informazioni personali e di pagamento sono al sicuro?

Le informazioni personali sono gestite in modo sicuro e rispettoso delle norme sulla privacy.
Le informazioni di pagamento sono trattate direttamente da PayPal.

> È prevista la consegna a domicilio?

L'idea di Filocorto è quella di raggruppare gli utenti in gruppi di acquisto per rendere più semplice e conveniente la consegna per i produttori, che possono così garantire prezzi migliori.
Ogni produttore è in ogni caso libero di fornire la distribuzione a domicilio se desidera. Se presente, questa possibilità viene evidenziata nell'elenco dei punti di raccolta della tua zona.

> I prodotti sono biologici?

La qualità è il primo degli obiettivi dei produttori di Filocorto. La certificazione biologica è certo una garanzia, ma implica adempimenti burocratici e costi aggiuntivi, che spesso scoraggiano i piccoli produttori anche se coltivano con tecniche completamente naturali.
Chiedi al tuo produttore maggiori dettagli e vai a vedere con i tuoi occhi, sarà felice di mostrarti le sue tecniche sul campo.

> Cosa significa aprire un punto di raccolta?

Se decidi di spenderti in prima persona creando un punto di consegna per il tuo condominio, ufficio, scuola, gruppo sarai per noi un ambasciatore di freschezza. Con il nostro supporto, aiuterai la tua famiglia e la tua comunità a mettersi in contatto con le aziende agricole del territorio ed ottenere prodotti freschi a prezzi convenienti.
Creare un nuovo punto di consegna è molto semplice, sarai responsabile della consegna dei prodotti e del coinvolgimento di altri membri.
Alcuni produttori richiedono un numero minimo di adesioni per poter aprire un nuovo punto di consegna e Filocorto offre sconti vantaggiosi per il responsabile del punto.

> Che cos'è una lista di attesa?

Spesso è necessario che vi sia un numero minimo di adesioni per poter rifornire un punto di consegna. Una volta creato un punto di consegna, il responsabile comincerà a raccogliere adesioni, il punto diventerà pienamente operativo una volta che il gruppo raggiuge il numero minimo indicato dall'azienda agricola di riferimento. Fino al raggiungimento di questo obiettivo gli appartenenti al gruppo restano in lista di attesa e coinvolgono altre famiglie per poter beneficiare tutti al più presto di cibo fresco locale.

> Come funzionano i buoni sconto?

Chi semina raccoglie con Filocorto! Chi porta un amico ha un buono sconto di 4 euro sull'abbonamento.
Per ogni ordine effettuato da un amico, solo se nuovo utente, ricevi un codice che ti permette di ottenere uno sconto sul tuo prossimo abbonamento.
Per ricevere un buono sconto, è indispensabile che il tuo amico indichi il tuo nome e cognome (devi essere un utente registrato) nello spazio riservato ai commenti, subito prima di procedere con il pagamento. Quando riceveremo il suo ordine con il tuo nome, verrà emesso il buono sconto. Ogni amico potrà indicare un nominativo solamente al suo primo ordine con Filocorto. Ogni buono è univocamente individuato da un codice alfanumerico, che ti verrà trasmesso via email.
Per utilizzare un buono sconto, effettua normalmente la procedura di scelta del punto di raccolta e dei prodotti, indicando poi il codice che hai ricevuto via email nell'apposito spazio, subito sotto i commenti; l'importo totale viene automaticamente modificato.
Ogni buono può essere utilizzato una sola volta, dalla persona che l'ha ricevuto, in un abbonamento successivo alla comunicazione del codice. I buoni non sono cumulabili, cioè si può utilizzare un solo sconto per ogni abbonamento. Ogni buono ha una durata di 6 mesi dalla data di emissione.

> Vuoi saperne ancora di più?

Conosci meglio i nostri obiettivi e il nostro staff sulla pagina Su di noi.

Siamo a tua disposizione per qualsiasi domanda o suggerimento all'indirizzo info@filocorto.it, sul nostro blog, alla nostra pagina facebook e twitter.